Sei Qui: Home - Guida ALC - Meglio allestire un acquario aperto o chiuso?

Una delle prime cose da analizzare è capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un acquario aperto o chiuso.

Premetto subito però, che per la realizzazione di questo tipo di acquario serve un acquario chiuso, questo per poter applicare le plafoniere che consiglierò più avanti.

Se però avete gia una plafoniera adeguata all'acquario che volete realizzare, potete procedere saltando il paragrafo plafoniere di questa guida, ma sarà comunque consigliato una copertura con plexiglass in ogni caso, per evitare l'evaporazione dell'acqua e scongiurare possibili salti dei pescetti.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un acquario coperto, anzichè chiuso.

ACQUARIO COPERTO VANTAGGI:

- Come dicevo poco sopra, l'acquario coperto ci permetterà di utilizzare le plafoniere low cost T5 che consiglierò più avanti;
- L'acquario coperto evita l'evaporazione dell'acqua, che in estate soprattutto potrebbe essere notevole. Questo eviterà di dover rabboccare continuamente l'acqua con acqua di osmosi (utilizzando acqua di rubinetto altrimenti andremo ad aumentare il GH ossia il calcio in acquario, creando comunque una minima destabilizzazione del sistema che invece sarebbe meglio evitare);
- Con il coperchio non c'è appunto il rischio che qualche pescetto possa saltare fuori e finire sul pavimento, morendo;
- minore riflesso della luce sulla superficie dell'acqua e quindi maggiore penetrazione in acqua della luce;

SVANTAGGI ACQUARIO COPERTO:

- Con le alte temperature estive potrebbero capitare periodi in cui l'acqua arriva a temperature piuttosto alte. Potrebbe essere necessario, nei periodi più caldi, diminuire il fotoperiodo delle lampade per evitare che il calore prodotto dalle lampade stesse contribuisca ad aumentare ulteriormente la temperatura in acqua.

VANTAGGI ACQUARIO APERTO:

- AL contrario dell'acquario chiuso, in questo caso, nei periodi estivi più torridi, l'acqua riuscirà a mantenere temperature leggermente più basse rispetto ad un acquario chiuso;
- Forse in alcuni casi è più bello esteticamente offrendo una sensazione di maggiore "respiro" all'insieme

SVANTAGGI ACQUARIO APERTO:

- Eccessiva evaporazione dell'acqua, che dovrà essere integrata con acqua di osmosi per evitare aumento del calcio in acqua, in alcuni casi non dannoso, ma che alla lunga porterebbe il GH veramente in alto (meglio comunque evitare);
- La luce prodotta dalle lampade rifletterà maggiormente sulla superficie dell'acqua, andando a perdere una fetta importante di intensità luminosa che invece sarebbe meglio convogliare in acqua, per ottimizzare i costi e la potenza della lampada;
- I pesci potrebbero saltare fuori. E' raro, ma a seconda delle specie dei pesci che si ha in acquario, potrebbe succedere;
- Non si potrà tenere alcuni pesci che, come ad esempio gli anabantidi (pesce combattente) respirano in superficie, perchè si rischierebbe sbalzi cospicui tra temperatura dell'acqua e temperatura dell'aria sulla superficie dell'acqua che andrebbero a respirare;

Mi sembra di aver elencato, più o meno, tutti i vantaggi e gli svantaggi di un tipo di acquario e l'altro, ma il motivo principale per cui consiglio di applicare una copertura alla vasca è per via delle luci facenti parte di questo piccolo progetto.

Andiamo quindi a vedere come realizzare una copertura essenziale all'acquario

Se avete bisogno di piante potete trovare le mie su ebay:


© Acquari Low Cost 2014 - Da un idea di Duf (Andrea Catarsi)