Sei Qui: Home - Trucchi e consigli - Come adattare il muschio terrestre ed inserirlo in acquario


Da premettere che raccogliere muschio è illegale, quindi se possibile prendetelo dal vostro giardino o da quello di un amico.

Se proprio dovete ricorrere al bosco, FATELO SEMPRE nel totale rispetto della natura e degli ecosistemi.

Sappiate che per questo piccolo "esperimento" è sufficiente raccogliere una porzione di muschio di 4x4 cm (ci serve uno starter piccolissimo).

Quello che ci serve sarà il muschio acquatico adattato che crescerà da questo piccolo starter.

Inoltre nel video non ho precisato 2 dettagli importanti:
PROCEDIMENTO PER ADATTARE IL MUSCHIO TERRESTRE
Ovviamente prima di tutto lavare bene il muschio dalla terra ed altre impurità sotto acqua corrente.
Inserire poi il muschio in un contenitore trasparente o semi-trasparente. Applicare dei piccolissimi fori sul coperchio per garantire un minimo di areazione, mantenendo al tempo stesso una buona umidità all'interno del contenitore.
Inserire un GOCCIO di acqua.
Collocare il tutto in una zona luminosa, magari sul davanzale di una finestra.

Attendere circa una settimana ed aggiungere nel contenitore un poco di acqua.
Poi coprire di nuovo il contenitore e ricollocarlo esattamente nello stesso luogo in cui lo avevamo messo.

Attendere ancora una settimana ed aggiungere nel contenitore altra acqua.
Poi coprire di nuovo il contenitore e ricollocarlo esattamente nello stesso luogo in cui lo avevamo messo.

Nelle settimane successive ripetere l'operazione aggiungendo sempre più acqua.
Fino ad arrivare a sommergere completamente il muschio. Poi coprire di nuovo il contenitore e ricollocarlo esattamente nello stesso luogo in cui lo avevamo messo.

Attendete ancora un paio di settimane e potrete mettere il muschio in acquario!
Non sempre si riesce ad adattarlo, ma facendo in questo modo ci sono buone probabilità di riuscirci.
Le vostre Caridine vi "ringrazieranno"

Rete accioio inox o plastica atossica per legare il muschio, per fare pratini o pareti di muschio:


© Acquari Low Cost 2014