Sei Qui: Home - Guida ALC - Cos'è Acquari Low Cost
Ci sono molti siti, forum e riviste che trattano di acquari, perchè l'autore ha sentito l'esigenza di realizzare un altro sito che trattava il tema acquari?

Perchè credo che, per un motivo o per un altro, chi voglia avvicinarsi per la prima volta a questo mondo non abbia la possibilità e la capacità (essendo un mondo per lui completamente nuovo) di capire appieno come muoversi e quale acquario di conseguenza realizzare.

Acquari low cost, a basso costo, non focalizza l'attenzione solo sui costi prettamente economici che vengono sostenuti nella realizzazione appunto di un acquario. Ma si concentra anche sui costi in termini di tempo ed energia spesa nel tentativo di mantenere il sistema acquario.

Chi vuole realizzare un acquario per la prima volta dovrebbe sapere che esistono diversi metodi per farlo e mantenerlo.
Il problema è che, se si prende una strada, per motivi di coerenza con il sistema creato, spesso non è possibile tornare indietro o cambiare tipo di gestione, o almeno non è così semplice... servono infatti esperienza e conoscenza per cambiare "rotta" al proprio acquario, competenze che all'inizio non è possibile avere, proprio perchè neofiti del settore.

Sostanzialmente l'acquariofilia ci insegna il rapporto delicato tra carico organico e capacità di smaltimento dello stesso da parte del sistema acquario. Ci sono diversi modi di assecondare e gestire questo rapporto, alcuni più dispendiosi in termini di denaro, energia e tempo.
Altri meno dispendiosi in tutti i termini.
Acquari low cost cerca di suggerire i metodi meno dispendiosi, nel tentativo di raggiungere ottimi risultati con la minima spesa (denaro, tempo ed energia)
L'acquariofilia tradizionale ti mette subito alla guida di una super macchina, senza spiegarti però come si frena. Poi. quando torni con la macchina ammaccata ti fa le riparazioni e ti rimette in strada...

Acquari low cost vuole prima insegnarti a gattonare, a camminare, ad andare sui pattini, in bicicletta e poi ti mette alla guida.

Lorenz nel suo "L'Anello di Re Salomone" nel paragrafo dedicato agli acquari naturali diceva: "L'aquario, una cosa che non fa danni". Eppure oggi, se facciamo un acquario, sembra che di danni ne faccia molti, soprattutto al portafoglio.
Forse Konrad Lorenz sbagliava? oppure ci sfugge qualcosa?

Cerchiamo di capire cosa è successo... Buona lettura!

Acquari Low Cost non è responsabile di eventuali problemi che potrebbero manifestarsi interpretando male i consigli di questo sito


© Acquari Low Cost 2014 - Da un idea di Duf (Andrea Catarsi)