Sei Qui: Home - Piante - Pratino Riccia Fluitans
La Riccia Fluitans è una delle piante più belle e ricercate in ambito acquariofilo.

Uno dei motivi probabilmente è legato anche al fatto che con la riccia si può creare bellissimi pratini sommersi o bellissimi e vaporosi cespugli.

Nel video tutorial mostro come legare la riccia ad un supporto di plastica con della lenza da pesca.

E' importante in questo caso usare la lenza e non del filo di cotone, perchè la riccia al contrario del muschio non si ancora al supporto.

Per cui è bene utilizzare un materiale che non marcisca col tempo.

Filo da pesca per legare la riccia o il muschio, per fare pratini o pareti di riccia o muschio: Come dico anche nel video, è importante che la riccia sia compatta per essere legata.

Se avete della riccia fluitans in acquario da un pò di tempo ed è compatta, allora ok.
Se invece avete appena acquistato la riccia, anche se gia compatta, lasciatela ambientare galleggiante nel vostro acquario per almeno 2 settimane.

Dopo questo periodo, se ancora compatta, potrete legare la riccia al supporto, ad un legno o ad una pietra.

Questo perchè generalmente la pianta, come tutte le piante, deve adattarsi al nuovo ambiente (il vostro acquario).

Nel periodo di ambientamento la riccia tenderà probabilmente a perdere compattezza e a sfilacciarsi.
Terminato il periodo di adattamento, la riccia riprenderà a crescere e si ricompatterà.

Se non attendete questi tempi, dovrete probabilmente rifare il lavoro, in quanto la riccia si sfilaccerà (nel periodo di adattamento) e tornerà a galla.

In alternativa si può usare benissimo del muschio, ad esempio christmas moss o della Round Pellia. La riccia però cresce più in fretta di queste 2 ultime piante...

Rete accioio inox o plastica atossica per legare la riccia o il muschio, per fare pratini o pareti di riccia o muschio: Se avete bisogno di piante potete trovare le mie su ebay: pianta tropicale
pianta acquario
riccia darf


© Acquari Low Cost 2014