Sei Qui: Home - Pastone Fai Da Te Pesci Acquario
Come realizzare un mangime alternativo per pesci d'acquario tropicale e qualche suggerimento per gli ingredienti da utilizzare.

Il procedimento è visibile nel video, si bolle in acqua gli ingredienti per circa 5 minuti, poi si frulla tutto e si congela.

Quello che è importante è ridurre al massimo i possibili grassi, quindi utilizzate carni magre, preferibilmente pesce, crostacei, molluschi e pollo.
E limitate al massimo o evitateli del tutto eventuali formaggi ed altri derivati del latte (grassi).

Per il resto si può usare tranquillamente verdura, frutta e legumi.

Volendo, agli ingredienti mostrati nel pastone del video, si può aggiungere spirulina o altri complessi vitaminici.
Si può aggiungere poi dell'aglio, fresco, mezzo spicchio (da bollire insieme al resto degli ingredienti) oppure in polvere da aggiungere alla fine. (meglio l'aglio fresco però).
L'aglio infatti è un antibatterico naturale che sarà molto utile per prevenire parassitosi intestinali ai vostri piccoli amici "pinnuti".

Per evitare che il pastone sia troppo "polveroso" quando lo mettiamo in acqua e tenda quindi a sporcare troppo, possiamo aggiungere una buona quantità (rispetto agli altri ingredienti) di patate. Infatti la patata tende a compattare il pastone.
Altrimenti si può usare un foglio della comune colla di pesce, quella per realizzare dolci di gelatina
Ovviamente se comprate tutti gli ingredienti appositamente per creare il pastone, addio Low Cost.
Basterà "rubare" un gamberetto, una cozza, una vongola, un pezzetto di carne, ogni volta che vostra moglie/mamma/fidanzata cucina.... e congelare la "refurtiva".
Quando avrete tutti gli ingredienti più difficili da reperire, basterà aggiungere una foglia di insalata, mezza mela, un pezzetto di banana, ed altre piccole quantità di altre verdure e legumi per ottenere un pastone sufficiente per diverse somministrazioni ai vostri pesci.

Buon divertimento e buon appettito! (ai vostri pesci)


© Acquari Low Cost 2014